Archives: novembre 24, 2017

Giovanni Battista Costanzi, genio della “Grande Bellezza” romana

Giovanni Battista Costanzi, genio della “Grande Bellezza” romana

  Troppo si è abusato dell’ormai diventato adagio manzoniano, tanto la discografia di oggi ci ha abituato alla pressoché costante riscoperta di illustri sconosciuti e oscuri imbrattacarte. Per nostra grande fortuna la scelta di portare su disco le Sinfonie e le Sonate per violoncello di Giovanni Battista Costanzi (1704 – 1778) da parte dell’etichetta Glossa…

Il manoscritto Carlo G.: quando l’antico parla al mondo di oggi

Il manoscritto Carlo G.: quando l’antico parla al mondo di oggi

Quel gran forziere di cultura e arte che è l’Italia, nonostante il tempo, le guerre, l’incuria e il (mal) governo, non smette, a distanza anche di secoli dalla produzione di un oggetto d’arte, di stupire e affascinare e in tale contesto, così come gli archeologi ancora oggi rivelano capolavori del passato che attendevano di essere…

Il “respiro” musicale di Bach

Il “respiro” musicale di Bach

Che cosa differenzia un sommo compositore dagli altri? Fondamentalmente un aspetto, quello che riguarda l’universalità della sua musica, dove per “universalità” non sta per “universalismo”, ossia che le sue opere lasciano un solco nell’anima di chiunque le ascolti, che possa essere un occidentale, un indio della Patagonia, un filippino o un inuit (a tale proposito,…

Goffredo Petrassi, autoritratto di un autodidatta

Goffredo Petrassi, autoritratto di un autodidatta

Il mondo accademico guarda sempre con occhio critico se non con aperto scetticismo coloro che fanno cultura in nome di un autodidattismo che non contempla studi e specializzazioni universitari. E questo tipo di atteggiamento riguarda talvolta anche artisti che hanno saputo affermarsi nel loro settore senza un’adeguata preparazione culturale alle spalle, ma ottenuta solo attraverso…

Go Top