Archives: Maggio 28, 2017

Come ascoltare la musica. Il Primo concerto per pianoforte in re minore op. 15 di Brahms

Come ascoltare la musica. Il Primo concerto per pianoforte in re minore op. 15 di Brahms

Un’opera d’arte, non solo musicale, è il risultato di un’osmosi che lega una forte emozione con l’assemblaggio tecnico della forma che la riveste. Una forma che, a volte, può avere una lunga e tormentata gestazione, come è il caso del primo dei due concerti pianistici di Johannes Brahms, un’opera straordinaria che nacque sotto un preciso…

Un Rachmaninov e un Prokof’ev da antologia

Un Rachmaninov e un Prokof’ev da antologia

La generazione di quei compositori nati intorno al 1870, vale a dire, tanto per fare qualche nome, Schönberg, Ravel, Skrjabin, Ives, Reger, è nota per essere stata quella, vuoi in chiave stilistica, vuoi in chiave dell’evoluzione armonica, che ha contrassegnato l’avvento del modernismo nei primissimi decenni del Novecento. A questa generazione, ma solo a livello…

Flauto e chitarra, un perfetto binomio cameristico

Flauto e chitarra, un perfetto binomio cameristico

La musica cameristica è ricca di vari abbinamenti tra gli strumenti che possono formare duetti capaci di sprigionare timbri assai particolari e affascinanti, anche se a prima vista possono apparire poco consoni, come succede con quello formato dal flauto e dalla chitarra. Un duo che abbina il registro medio-acuto del flauto con quello medio-grave della…

Victoria Terekiev, la messaggera della musica bulgara

Victoria Terekiev, la messaggera della musica bulgara

Intervista alla pianista milanese, protagonista di un CD dedicato alla musica del suo Paese di origine, che è una entusiasta ammiratrice dell’arte musicale dell’area balcanica Maestro Terekiev per quale motivo, a suo avviso, rispetto alle altre scuole musicali dell’Est europeo quella bulgara nel Novecento risulta essere più emarginata e meno conosciuta in ambito occidentale? Purtroppo…

HiFiMan EF-2c, l’alta fedeltà da scrivania

HiFiMan EF-2c, l’alta fedeltà da scrivania

Questo economico amplificatore a valvole per cuffia, che vanta un ottimo rapporto qualità/prezzo, rappresenta la soluzione ideale per ascoltare musica collegandolo al proprio computer da tavolo Con l’evoluzione dei PC, anche la riproduzione in alta qualità della musica ha avuto indubbiamente i suoi benefici, al punto che oggigiorno si può allestire un impianto di ascolto,…

Audiofilia in movimento

Audiofilia in movimento

Il lettore musicale portatile ad alta risoluzione FiiO X3, giunto alla seconda generazione, rappresenta un apparecchio ideale per coloro che vogliono ascoltare la loro musica preferita fuori casa senza rinunciare a un’indispensabile qualità audio In un passato non troppo recente, gli appassionati audiofili guardavano con malcelato disprezzo per strada giovani e meno giovani ascoltare la…

Un grido in difesa della musica

Un grido in difesa della musica

Il Novecento, che è stato il secolo delle (apparenti) contraddizioni, ci ha insegnato ad affrontare l’universo del macrocosmo e del microcosmo artistici, soprattutto in campo musicale. Così, accanto alle opere di Anton Webern, che incarnano il trionfo della suprema sintesi compositiva (tutto il catalogo delle opere del musicista viennese è registrato in appena cinque dischi),…

Omaggio alla musica bulgara del Novecento

Omaggio alla musica bulgara del Novecento

A differenza degli altri Paesi dell’Est, senza tenere conto naturalmente di quel formidabile bacino di eccelsi compositori qual è la Russia, la Bulgaria e la sua tradizione musicale colta del Novecento storico non hanno attecchito più di tanto in Occidente. Infatti, a fianco di nomi come quelli del rumeno Enescu, degli ungheresi Bartók e Dohnányi,…

Due territori regionali che investono nell’arte musicale

Due territori regionali che investono nell’arte musicale

In un paese (con la p minuscola) che fa di tutto per dimenticare il proprio patrimonio artistico e culturale, due realtà locali, il Trentino e l’alessandrino, puntano e credono nella Musica (con la m maiuscola), organizzando altrettanti festival che vantano programmi ricchi e variegati. Vediamo quali sono Per come viene trattata in questo “paese dei…

Nasce a Firenze il Centro Studi Luigi Dallapiccola

Nasce a Firenze il Centro Studi Luigi Dallapiccola

A fine aprile, in concomitanza con la presentazione del volume “Luigi Dallapiccola e le Arti figurative”, è stata inaugurata un’associazione che si propone di raccogliere le partiture di tutte le opere e le diverse incisioni, disegni, pubblicazioni e studi sul e del grande musicista istriano Il Centro Studi Luigi Dallapiccola avrà sede a Firenze presso…

Giusy Caruso, una pianista contemporanea tra Occidente e Oriente

Giusy Caruso, una pianista contemporanea tra Occidente e Oriente

La giovane artista calabrese, da anni residente a Bruxelles, è una delle più stimate e ricercate interpreti italiane per ciò che riguarda la musica colta attuale. In questa intervista ci spiega la sua visione artistica, il fascino dell’arte musicale odierna (come dimostra un suo recente disco dedicato a tre autori di oggi) e come riesce…

Il suono come esperimento e riflessione

Il suono come esperimento e riflessione

Questo disco presenta la registrazione dell’esecuzione dal vivo di un concerto che la pianista cosentina Giusy Caruso ha tenuto l’11 dicembre 2014 in un luogo speciale, nell’abitazione di uno dei più straordinari ed enigmatici compositori del Novecento, Giacinto Scelsi, che si trova in una delle zone più belle di Roma, visto che si affaccia sull’area…

Étienne-Nicolas Méhul, il signore dell’opéra-comique

Étienne-Nicolas Méhul, il signore dell’opéra-comique

Il francese Étienne-Nicolas Méhul appartiene a quella schiera di compositori che vissero e operarono in un’epoca contrassegnata tra la Rivoluzione e l’Impero napoleonico (morendo nel 1817, non fece in tempo a vivere gli anni della Restaurazione), confrontandosi, nel tempo in cui operò a Parigi, con musicisti del calibro di Spontini e Cherubini. Influenzato all’inizio della…

Go Top